Cyber Card #15 – I Ransomware: perchè un click può essere pericoloso

Pubblicato il Pubblicato in Cyber Card

Il cyber crime è sempre più attivo nel creare delle nuove campagne di phishing che sfruttano avvenimenti di attualità e tendenze del momento. Può bastare solo un click per installare in modo silente sul proprio device un Ransomware. I Ransomware, che bloccano i computer per realizzare un’estorsione, sono oggi una delle più grandi minacce informatiche […]

Ransomware: il virus del riscatto

Pubblicato il Pubblicato in News

Il Ransomware, un Virus (o ancora meglio un Malware), che blocca i computer per realizzare un’estorsione, è oggi una delle più grandi minacce informatiche che le organizzazioni di tutto il mondo devono affrontare. Dall’inizio della pandemia, il numero di attacchi nel mondo è aumentato vertiginosamente. Secondo le rilevazioni statistiche della Polizia Postale, nel 2020 gli attacchi in […]

Instagram: attenzione al #cybercrime

Pubblicato il Pubblicato in News

Instagram è, tra le piattaforme social, quella che sta registrando la più rapida crescita. Questo fenomeno non poteva non attirare l’attenzione del cyber crime, che proprio per la sua popolarità, la sta elegendo come un luogo ideale per truffare un gran numero di persone. Basti pensare che il numero degli utenti attivi nel mondo si […]

Cyber Guru partecipa all’evento “Data Breach Defence” organizzato da CoreTech

Pubblicato il Pubblicato in Eventi

18 Febbraio 2021 14:30-17:00 Cyber Guru parteciperà al Talk organizzato da CoreTech in Live streaming. Un evento che ha come obiettivo quello di contribuire a migliorare il livello di preparazione e consapevolezza dei partecipanti. Perchè Data Breach Defence? Viviamo un momento terribile sia relativamente alla sicurezza personale per via della pandemia che della sicurezza informatica […]

White Paper Cyber Guru “Sicurezza informatica post-pandemia: la questione del fattore umano e l’importanza della formazione”

Pubblicato il Pubblicato in Eventi

In assenza di una reale consapevolezza dei lavoratori circa le minacce del mondo digitale, il passaggio forzato allo smart working ha fornito enormi opportunità alle organizzazioni cybercriminali: nel nuovo scenario, per garantire la sicurezza informatica è quindi necessario implementare un programma di Cyber Security Awareness ZeroUno Web “La grande maggioranza degli attacchi alla sicurezza informatica, […]

Nuove opportunità per il Phishing: lo SPID

Pubblicato il Pubblicato in News

Negli ultimi mesi, complici l’offerta di servizi e bonus per i cittadini, le richieste per ottenere lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) sono notevolmente aumentate. Com’è ormai noto, lo SPID consente ai cittadini di poter accedere ai servizi online della pubblica amministrazione attraverso un’unica identità digitale. Nei prossimi mesi questa modalità di autenticazione verrà […]

Cyber Guru è il vincitore dei Digital360Awards 2020 nella categoria Cybersecurity-Security

Pubblicato il Pubblicato in Eventi

Una giuria di 150 CIO ha scelto Cyber Guru come vincitore dei Digital360Awards 2020. Cyber Guru ha partecipato con il progetto di Cyber Security Awareness per il Ministero del Lavoro. Un progetto realizzato con l’obiettivo di erogare una formazione “smart”, in grado di fornire agli utenti il giusto grado di consapevolezza rispetto ai rischi cyber, […]

Acquisti di Natale online? 8 regole per renderli pratici, veloci e… sicuri!

Pubblicato il Pubblicato in News

Nell’ultimo anno gli acquisti online sono notevolmente aumentati, anche a causa della pandemia da Corona virus. I vari lockdown e le numerose attenzioni alle norme di sicurezza introdotte nello shopping tradizionale, hanno invogliato anche i più scettici ad acquistare online. Tutto ciò ha fornito al cyber crime i presupposti perfetti per sfruttare al massimo le […]

Nel Dark Web un account social può costare più di una carta di credito…sai perchè?

Pubblicato il Pubblicato in News

Il furto di credenziali è diventato in questi ultimi anni uno dei principali obiettivi del cyber crime. Il numero di attacchi effettuati per rubare dati sensibili è impressionante, un numero destinato sicuramente a crescere con il massiccio ricorso allo smart working. Studi recenti indicano che nel dark web circolano circa 15 miliardi di credenziali rubate. […]